Circolano nella rete diversi video in cui delle persone, sulla linea dell'Equatore, ti dimostrano come il mulinello d'acqua giri in senso orario o antiorario a seconda della nostra posizione rispetto a tale linea. Il video che mi ha ispirato per questo articolo è questo:

Spesso e volentieri, queste persone, sotto una piccola donazione, fanno vedere ai turisti come cambia il senso di rotazione, portandoli da una parte all'altra.

Ma... Cosa c'è di sbagliato in tutto ciò?

La Forza di Coriolis

Sarebbe opportuno spiegare come si deve il fenomeno che verrebbe sfruttato da questi teatranti di strada. Per approfondimenti vi rimando al video del collega de La Fisica che non ti aspetti, ma vediamo di spiegarlo brevemente.

La Forza di Coriolis è un fenomeno assai bizzarro che consiste nel "deviare" la direzione di un determinato oggetto in movimento in base alla direzione presa:

In sostanza, l'oggetto in movimento (la palla) sembra deviare il suo percorso per il ragazzo con la camicia azzurra. Ma è solo questione di prospettiva, poiché anche lui si sta muovendo, ma in senso laterale. La gif successiva spiega meglio quello che sto dicendo, su scala planetaria:

Dal sito del dipartimento di Fisica dell'Università dell'Oregon.

 

Come si evince sempre dalla medesima gif, questo fenomeno è visibile (comunque via satellite) solo per le grandi masse e nelle lunghe distanze. Un cantino d'acqua non è sufficiente per poter ricreare ed osservare il fenomeno, nonostante quanto osservato nell'episodio dei Simpsons "Bart vs Australia" (Ep. 119) con il lavandino e lo sciacquone del gabinetto.

Resta di stucco, è un barbatrucco.

Allora, se nella larga scala c'è, ma non nella piccola, come mai vediamo queste persone riuscire nell'intento? Beh, qui entra in gioco un pizzico di furbizia e, se vogliamo, di ingegno per ottenere il risultato sperato.

Al Nord abbiamo il senso orario.
Al Nord abbiamo il senso orario.
Antiorario al Sud
Antiorario al Sud

La persona, furbescamente, versa l'acqua in modo che si formino subito dei flussi nel senso desiderato: nella prima immagine la versa alla sua sinistra (la nostra destra), in modo da ottenere il senso orario nell'emisfero Nord, mentre nella seconda immagine tende a versarlo alla sua destra (la nostra sinistra) per ottenere il senso antiorario all'emisfero Sud. Così facendo, quando toglie il tappo, l'acqua defluirà mantenendo il moto imposto.

Eppure la blocca nel video, mi direte. Ebbene, ho una risposta anche a questo:

Prima...
Prima...
... e dopo.
... e dopo.

L'acqua non si ferma immediatamente quando la persona mette quell'ostacolo in mezzo all'imbuto. Così facendo, semplicemente, divide l'unico corpo d'acqua in movimento in due corpi idrici separati, che mantengono comunque il senso di rotazione iniziale. Quando poi l'ostacolo viene rimosso, i due corpi si ricongiungono con lo stesso senso.

All'Equatore, poi, la persona ha la cura di versare l'acqua nel modo più omogeneo e centrato possibile, per ridurre il più possibile eventuali turbolenze e moti nella direzione indesiderata, in modo che l'acqua scorra senza creare mulinelli.

Del resto, anche voi potreste ottenere mulinelli in senso antiorario nel nostro emisfero (o in senso orario in quello Sud) nel lavandino di casa vostra. Questo perché dipende da:

  1. Direzione del getto del rubinetto
  2. Conformazione del lavandino/catino/bacinella
  3. Inclinazione del lavandino/catino/bacinella