Trump manda l’FBI alla sede della CDC? Vi piacerebbe…

anteprima

Nelle ultime 24 ore (o poco più) è saltata fuori nel gruppo antivaccini una notizia che ha effettivamente dell'incredibile: Trump avrebbe ordinato un raid dell'FBI alla sede centrale della CDC (Centres for Disease Control and Prevention). Il motivo? Sequestro di documenti e PC per la revisione dei dati sui vaccini.

raid1
Inutile dire di chi si tratta, vi basti sapere che gestisce un sito dove sostiene di essere un praticante di medicina naturale e sostiene che i germi non sono la causa delle malattie, ma loro conseguenze. Povero Pasteur, si starà rivoltando nella tomba.

Una notizia di forte impatto, senza alcun dubbio. Ma che cosa c'è dietro a questa storia (di cui non se ne parla ancora in Italia da nessuna parte, se non in quel gruppo)?

Sorgenti alternative

Come (troppo) spesso accade, alcuni vaneggiamenti non sono nemmeno farina del loro sacco, ma dipendono dai siti esteri ove scrivono tutte le congetture di questo mondo e quell'altro (che a raccoglierle tutte molte entrano in conflitto tra loro). Incluso YouTube (ahimè).

Qua il link al video.
Qua il link al video.

Il video in questione di William Mount (che ricollega il cancro alle scie chimiche!) prova a rielaborare la fonte originale della notizia, ovvero WhatDoesItMean.com, ma nel contesto del video editing si limita solo a riprendere il monitor, a leggere quanto ha scritto su Word e basta.

La notizia inizia con questa parte:

A stunning Foreign Intelligence Service (SVR) report circulating in the Kremlin today states that just hours after President Donald Trump and Federal Bureau of Investigation (FBI) Director James Comey “warmly embraced” in the White House yesterday, FBI agents conducted a massive early morning raid on the headquarters of the Centers for Disease Control and Prevention (CDC) based in Atlanta, Georgia, accompanied by Doctor-Scientist William Thompson—who is one of the most feared government whistleblowers in the United States for his exposing the vaccine-to-autism link cover-up.

In sostanza, il servizio di Intelligence sui servizi esteri della Russia (SVR, Sluzhba vneshney razvedki) avrebbe saputo di un Raid dell'FBI nella sede della CDC in Atlanta, ordinato niente meno che dal neo-insediato Presidente Donald Trump.

L'articolo prosegue, asserendo che, nel rapporto, due settimane prima Trump avrebbe suggerito di mettere Robert Kennedy Jr. a capo di una commissione sulla sicurezza dei vaccini (questo è vero ed è stato riportato dai media). Il soggetto in questione aveva mosso in passato questioni legate al Mercurio nei vaccini e al Thimerosal con la solita solfa: le industrie, i soldoni e la non sicurezza dei bambini.

L'articolo prosegue, sostenendo che, sempre in questo famoso "rapporto fantasma", Trump avrebbe chiesto a Sally Yates di occupare la carica di Procuratore generale. Fin qui c'è del vero, ma sul fatto che sia tornata dopo ad Atlanta per istituire una Gran Giuria.

Prosegue così, concludendo con un "In fondo l'aveva detto che avrebbe messo mano sulla faccenda!" (riassunto all'osso), con tanto di Tweet in cui dà il meglio di sé sull'argomento.

Media biricchini

Riprendo lo status del simpatico burlone, dove conclude, prima della Lode a Trump, con un classico della fuffologia: "i media italiani non ne hanno parlato! VERGOGNA!"

Certo, ne son successe e ne succedono di cose interessanti nel mondo e che i media nostrani non riportano (e spesso, quando lo fanno, lo fanno nel modo sbagliato). Il problema della vicenda è che non viene riportata nemmeno nei media locali statunitensi: ABC, NBC, Fox News... nessuno ha mai riportato una simile vicenda. E se si fosse trattato di un raid, per certo non avrebbero potuto farlo tanto in sordina, nemmeno alle 3 del mattino.

Quando ci fu l'operazione Neptune Spear, operazione per l'abbattimento di Osama Bin Laden, gli ufficiali dell'operazione si riunirono il Primo Maggio alle ore 1:22 P.M. per dare inizio all'operazione (alle 3:00 P.M. si unì anche Obama nella stessa sala per monitorare l'operazione). Al termine, ci fu una prima fuga di notizie che portarono i social in fermento, dalle ore 9:45 P.M., contenenti indiscrezioni sull'operazione appena eseguita. Alle 11:35 P.M. Obama, in diretta, annuncerà la morte di Bin Laden.

Ora, se una operazione del genere, con non poche conseguenze nel mondo (tra cui una rinnovata fiducia verso Obama da parte degli elettori e sostenitori in festa per l'esito positivo dell'operazione), ha avuto una notizia ufficiale, con tanto di diretta di Obama nel giro della stessa mezza giornata, com'è possibile che un raid dell'FBI alla CDC ordinato da Trump non abbia avuto il suo spazio nei telegiornali americani nel giro di due giorni?

Nemmeno Trump, che ha più volte promesso in campagna di fare qualcosa in merito alla situazione sui vaccini, ha riportato la vicenda, nemmeno con uno dei suoi Tweet. Perché mai? Questo dovrebbe ulteriormente saldare il legame con gli antivax locali (e del mondo).

Il motivo è semplice: non è mai avvenuto un simile evento.

Unica a riportare questa notizia (William Mount prende solo la palla al balzo) è Rosha Faal, la cui pagina su Rational Wiki non è poi così lusinghiera. Oltre ad una feroce critica sul layout del sito (mi associo), viene descritto il modus operandi dell'inserzionista: riciclaggio di notizie vere, datate, per poterci ricamare le storie più assurde.

E, nel frattempo, iniziano a storpiare il titolo per racimolare visite.

Freebooting Diabolico...
Freebooting Diabolico...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *